Red Dawn

                      

anno: 2012

nazione: USA

regia: Dan Bradley

sceneggiatura: Carl Ellsworth

interpreti: Chris Hemsworth

Red Dawn è un film del 2012 diretto da Dan Bradley, remake del film Alba Rossa del 1984.

Alba Rossa – 1984 – di John Milius

Alba Rossa è un film diretto da John Milius e ambientato durante una invasione degli Stati Uniti condotta dalle truppe sovietiche, cubane e nicaraguensi. Protagonisti alcuni ragazzi che si improvvisano partigiani e combattono i soldati invasori nelle montagne intorno a Calumet in Colorado.
Alcuni lo definiscono un capolavoro, una pellicola allegorica che pone gli americani nella condizione di subire un’invasione proprio come i nativi americani subirono l’invasione dei primi coloni.
Per altri è un film brutto dove Patrick Swayze spara male e con poca convinzione ai russi, tanto che alla fine non uccide neanche il cattivo.
Per me Alba Rossa è un film che merita la visione, non a caso è stato scritto e diretto da John Milius, il regista di “Conan il barbaro”. Cioè, stiamo parlando di uno che ha immaginato e filmato il Ruotone con cui si formano i polpacci di Schwarzenegger, è mia opinione che tanto basti per guardare la sua filmografia completa (chi non sapesse cos’è il Ruotone può avvalersi del contributo video).

Red Dawn – 2012 – di Dan Bradley

Ben altro curriculum può vantare Dan Bradley: è uno che per mestiere fa lo stuntman. Significa tante botte in testa e tanti scontri in macchina negli ultimi anni: di certo questo non aiuta ad essere lucido.
La sua idea è quella di tenere intatta la storia ma con i nord coreani al posto dei russi, e fare quei due o tre aggiustamenti che rendono un film molto più bello: toglie tutta la parte metaforica così lo spettatore non si distrae a pensare, fa morire tutti i protagonisti neri e soprattutto ammazza i cattivi. Non solo, il capo dei cattivi muore per un colpo partito dalla pistola del padre ormai morto del protagonista, che così lo vendica.
QualitĂ  insomma.
Questo film ha probabilmente ispirato la vita vera.

Vita vera – 2013 – in Corea del Nord

Alla morte del dittatore Kim Jong-il, sale al potere in Corea del Nord suo figlio Kim Jong-un, e, dopo aver fatto riattivare un paio di centrali nucleari, su consiglio degli zii dichiara di voler conquistare il mondo bombardando Corea del sud, Giappone ed America.
Su questa trama esile si regge l’intreccio dei giorni nostri, che pesca da tutti i luoghi comuni del film di genere: dalla facile identificazione del cattivo che va al potere senza libere elezioni, ad eventi di tensione sparsi per il globo per ricordarti che siamo tutti interconnessi, alla reazione dei buoni con i capi di stato mondiali che si uniscono per mantenere la pace.

L’idea di giocare tutto sulla tensione ha il sapore del già visto, e ad aggravare la situazione c’è la scelta poco felice degli attori: passi per il presidente nero dell’America (anche se non interpretato da Morgan Freeman), ma Kim Jong-un nella parte di se stesso è davvero poco credibile come dittatore, più adatto a fare lo studente soverchiato dal quarterback in qualche teen movie.
I dialoghi non lo aiutano di certo, come quando è costretto ad usare frasi tipo “Attenta Tokyo o brucerai” o “Morte e distruzione per Colorado Springs”, che sembrano prese direttamente dall’immaginario di un’epoca che non c’è più, fatta di locandine raffiguranti qualche mostro gigante a forma di tartaruga.
Non è da escludersi un colpo di scena con la scesa in campo della Cina, più per strizzare l’occhio ai botteghini orientali che per effettive necessità di sceneggiatura. L’uscita di un seguito dipenderà molto dal successo di pubblico che avrà questo primo capitolo, staremo a vedere.

Cosa mi hanno insegnato questi film

· Patrick Swayze non è buono ad uccidere i cattivi, neanche insieme ai partigiani
· Per imparare fare il partigiano bisogna guardare “Invasion U.S.A“. Lì Chuck Norris respingeva l’esercito invasore da solo e parzialmente a mani nude
· La Corea del Nord non ha ancora attaccato l’occidente perchĂ© vede Chuck Norris come i russi vedono il Dottor Manhattan in “Watchmen”





Altri spezzoni video da youtube:
· trailer Alba Rossa (in inglese)




lascia un commento